Domanda:
Come devo controllare che l'ancora sia ben salda quando ancoraggio un piccolo yacht al largo di una terra sconosciuta?
Rory Alsop
2012-01-25 05:27:18 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Durante la navigazione posso ancorare ogni sera in una baia diversa e prendere un gommone per atterrare per dormire in tenda durante la notte.

Ho sempre paura che quando mi sveglio la mattina la barca potrebbe non essere più lì. Cosa posso fare per scegliere un fondale marino adatto in cui ancorare o per assicurarmi che l'ancora sia fissata saldamente, anche se la marea cambia?

Due risposte:
#1
+15
xpda
2012-01-25 05:41:37 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Imposta l'ancora invertendo il motore finché la catena dell'ancora non è tesa, quindi fai funzionare il motore a velocità media per assicurarti che l'ancora sia entrata. Puoi guardare un GPS per assicurarti che la velocità sia intorno allo zero (e il l'ancora non viene trascinata) quando si esegue questa operazione.

Tuttavia, se la marea e / o il vento cambiano, può estrarre un'ancora impostata. Se usi MOLTA catena e non è troppo ventoso e la corrente non è troppo rapida, la barca trascinerà solo la catena e non tirerà effettivamente l'ancora. Inoltre, se tira su l'ancora e hai molta catena fuori, è probabile che si riprenda da qualche parte nelle vicinanze (a meno che non superi una sporgenza in acque profonde).

Alcune persone metteranno due ancore , uno in ciascuna direzione della marea. Non credo che potrei farlo senza finire con un groviglio di catena.

Forse potresti ottenere un allarme di ancoraggio wireless che si attiva nella tua tenda quando la barca si muove.

#2
+10
DJClayworth
2013-04-09 07:54:03 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ciò che xpda scrive sull'impostazione dell'ancora è corretto (anche se si spera che tu lo sappia se stai navigando con la tua barca). Oltre a quello che dice, assicurati di avere il giusto tipo di ancora per il letto e di aver cavalcato abbastanza (corda o catena). Per tutta la notte dovrebbe essere almeno 7 volte la profondità dell'acqua. Più lungo è, meglio è, entro limiti ragionevoli. Ecco alcuni siti web specifici per la navigazione.

Se hai dei dubbi sulla sicurezza della tua ancora, dovresti impostare un orologio di ancoraggio. Fondamentalmente questo significa controllare periodicamente che la posizione della tua barca non si muova. Utilizzare un rilevamento della bussola da un punto fisso. Ovviamente questo significa non lasciare la tua barca incustodita per la notte. Se disponi di un sistema di navigazione elettronico, puoi impostare un allarme di ancoraggio, che suonerà se ti avvicini a una distanza superiore a quella impostata dal punto di ancoraggio. Esistono anche alcune app per smartphone che faranno lo stesso lavoro. Alcuni siti web specializzati in nautica ti forniranno maggiori informazioni. Ecco un esempio.

Puoi anche impostare due ancore (sebbene "una per ciascuna direzione della marea" potrebbe non essere necessario - due ancore potrebbero essere impostate per un motivo diverso se la corrente o il vento possono cambiare e non vuoi che la barca oscilli).

Un'altra azione è immergersi sull'ancora: nuotare verso il basso e controllare visivamente che l'ancora sia posizionata correttamente.

Molti siti web di vela o nautica ti forniranno maggiori informazioni al riguardo.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...