Domanda:
Cosa devo fare quando mi sono perso?
studiohack
2012-01-25 13:04:55 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Cosa devo fare quando mi sento disorientato o mi perdo? Come posso trovare aiuto o rendermi più facile da trovare?

Questa è una domanda generale da fare quando si è persi nella natura selvaggia, che si tratti di un prato o di una montagna.

Quattro risposte:
#1
+21
Justin Self
2012-01-25 13:51:22 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Se non riesci più a vedere alcun segnavia, la cosa migliore da fare è tornare indietro da dove sei venuto finché non ne trovi uno e iniziare a cercare in cerchio da lì. Non continuare mai ad andare oltre supponendo che ci sarà un segno poco più avanti. Potresti avere ragione, tuttavia il rischio di perdersi e succedere qualcosa di sfortunato è troppo grande.

Se ti separi o ti perdi, molti esperti suggeriscono di restare (supponendo che qualcuno sappia che eri là fuori). Per aiutarti a farti trovare, dovresti creare motivi innaturali (linee rette o cerchi) in colori contrastanti (rocce, sporco, detriti). La creazione di bandiere a contrasto di colore fornisce una buona fonte di colore e movimento innaturali. Un segnale di soccorso universale è di 3 bandiere o 3 triangoli.

Se decidi che la tua migliore linea d'azione è andare avanti, sempre lascia un segnale per indicare la direzione in cui sei diretto. In questo modo, se qualcuno trova dove eri, conosce la direzione in cui cercarti.

Inutile dire che dovresti sempre far sapere a qualcuno dove stai andando e quando aspettarti di avere tue notizie. Inoltre, dai loro un "Ti chiamerò entro questa ora", quindi se non lo fai, sanno che dovrebbero avvisare le autorità che potresti essere perso.

Se sei in un gruppo, grida "Coo-ee!". Sembrerai un idiota, ma non crederesti fino a che punto quella chiamata può viaggiare anche nei boschi.
+1 per rimanere fermo, soprattutto se ti perdi a causa di incidente o guasto del veicolo Se sei davvero perso, non sai se girovagare ti sta avvicinando o allontanando dall'aiuto.
* "dovresti creare schemi innaturali ... Un segnale di soccorso universale è di 3 bandiere o 3 triangoli." * - mi hai ispirato a scrivere [un'altra domanda] (http://outdoors.stackexchange.com/questions/623/what- pattern-for-casual-planes-should-naway-create-on-a-desert-island). È questo che intendevi con quei modelli?
#2
+8
Thomas Rawyler
2012-01-25 13:56:42 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Non consiglierei di restare e sperare che gli altri ti trovino. Tranne che hai un telefono cellulare o un altro dispositivo di comunicazione per segnalare che ti sei perso. O ovviamente se non puoi muoverti perché sei ferito. In questo caso dovresti impostare un fuoco di segnalazione che dovrebbe generare un'enorme quantità di fumo (bruciare rami di abete umido è un buon inizio). Inizia a inviare il codice Morse con il fumo e / o la luce di una torcia.

Se sei in grado di muoverti, in genere dovresti. Orientati in piedi su un punto più alto o su un albero. Se non riesci a distinguere alcun segno di civiltà, cerca fiumi o torrenti. Dirigiti verso quei flussi e seguili verso il basso. È molto probabile che troverai la civiltà a valle. Questa regola si applica alle parti del mondo in cui i fiumi non finiscono per prosciugarsi. Nelle aree deserte è per lo più il contrario in quanto gli insediamenti vengono stabiliti intorno alla fonte d'acqua.

A proposito, se vedi approcci di aiuto renditi visibile e poi stai come una Y con il tuo corpo per segnalarlo hai bisogno di aiuto.

#3
+8
RoflcoptrException
2012-01-25 14:21:03 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Se sei completamente perso, ma non in un'emergenza che richiede un'azione immediata, dovresti rimanere dove sei per 1) non perderti ancora di più 2) per non entrare in situazioni pericolose.

Ad esempio se sei in montagna e non hai idea di dove andare per raggiungere il tuo obiettivo non è una buona idea camminare a caso in una direzione. Il motivo è: puoi perderti ancora di più e più importante puoi entrare in situazioni pericolose. Se non conosci il terreno, può darsi che ti trovi improvvisamente in cima a un'alta scogliera e non riesci a trovare una via per tornare indietro. Quindi suggerirei di restare dove sei, cerca di mantenere la calma. C'è la possibilità che gli altri possano trovarti o che ti ricordi improvvisamente da dove vieni o che la situazione che ha portato alla tua rilassatezza (es. Nebbia fitta) migliori.

Se è un'emergenza che richiede un'azione immediata, non consiglierei di rimanere, ma per provare sei il miglior ospite e ti dirigi nella prossima area civile. In montagna è sempre una buona idea generalmente scendere o seguire un piccolo fiume, ruscello, fosso o qualcosa di simile. Questo ti porterà spesso a strade o case (prima o poi).

#4
+6
Stephen Paulger
2012-01-25 15:46:46 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Non credo che ci possa essere una risposta generale definitiva in quanto dovrai valutare la situazione in base al livello di emergenza, ai pericoli intorno a te e alla probabilità e alla facilità di soccorso.

Tu può renderti più facile da trovare rendendoti più visibile o udibile. Anche in questo caso dipenderà dalla tua situazione ma potresti avere con te una luce, razzi, vestiti che si distinguono dal tuo ambiente, uno specchio che potrebbe essere usato per segnalare, un fischio. Ovviamente il modo più semplice per farti trovare è avere un telefono cellulare con segnale e un'accurata coordinata GPS.

Se sei preoccupato di perderti dovresti dedicare il tuo tempo a migliorare le tue capacità di navigazione con una mappa e una bussola e assicurati di avere quegli strumenti ogni volta che perdersi è una possibilità.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...