Domanda:
Quali sono i modi più efficaci per accendere un fuoco al freddo?
motoxer4533
2012-01-25 03:35:24 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Vado spesso a fare escursioni e mi accampo nelle foreste del Midwest (Ohio, Michigan, Kentucky, ecc.). Considerando che questo clima può diventare piuttosto freddo in autunno & Winter, quali sono le migliori strategie per accendere un incendio? Supponendo che io abbia un accendino, quali materiali sarebbe meglio raccogliere? Ci sono tipi di strutture in legno migliori per questo clima (tepee, baita, ecc.)?

"Come accendere il fuoco nel deserto" è un argomento abbastanza ampio per molti libri. Puoi restringere il campo? Tipo "Quale attrezzatura più piccola di X devo portare per appiccare un incendio in questa situazione?" O "quali materiali raccolti sono buoni da accendere nella mia situazione?"
@JayBazuzi - buon punto. Ho aggiornato le domande alla fine.
Meglio, ma penso che potresti renderlo ancora più stretto, come "cosa * esca *" o "come posso trovare legna secca quando piove".
Nessuno sembra averlo ancora menzionato, ma fare un "letto" di legno per il tuo fuoco lo solleverà dal terreno freddo e aiuterà. Il letto diventa anche un utile letto di carbone una volta che brucia bene.
Cinque risposte:
#1
+15
jches
2012-01-25 04:35:16 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ci sono molti modi per accendere il fuoco, da un accendino a una barretta di cioccolato e una lattina di soda. I principi di base si applicano sempre, tuttavia: hai bisogno di ossigeno, calore e carburante (vedi triangolo del fuoco). Se riesci a combinare questi tre elementi nel modo giusto, otterrai il fuoco.

Esiste una sorta di arte nell'accendere un fuoco. In genere avrai bisogno di:

  • Esca : ramoscelli piccoli (i rami secchi di pino sono una buona fonte), corteccia di cedro o di betulla, lanugine dalla lavanderia di casa o i giornali sono tutti ottimi esca. Non è una cattiva idea tenere una piccola quantità di esca in un sacchetto di plastica nello zaino, ma di solito sarai in grado di trovarne abbastanza nei boschi. Vedi: Tinder (Wikipedia) per un elenco di altri materiali che fanno una buona esca.
  • Accensione : pezzi di legno leggermente più grandi con cui puoi accendere la tua esca.
  • Una buona scorta di legna di varie dimensioni per costruire la tua strada dall'accensione

Puoi impilare l'accensione intorno o sopra la tua esca prima di accenderlo o aggiungerlo mentre l'esca brucia. La fiamma tende a bruciare dal basso verso l'alto, quindi avviare un'esca sopra l'accensione non funzionerà altrettanto (se non del tutto).

Se stai usando i fiammiferi, impila dei fiammiferi intorno o sopra l'esca, creando una sorta di "baita" o "tipi" con piccoli bastoncini. Assicurati di lasciare spazio affinché l'aria arrivi alla fiamma e un'apertura per il tuo fiammifero per accendere l'esca.

Una volta che l'esca è accesa, la fiamma dovrebbe crescere lentamente, consumando l'esca e accendendo l'accendino. . Soffiare delicatamente sulla fiamma aggiungerà ossigeno e aiuterà questo processo. Continua ad aggiungere legna e soffia o soffia a ventaglio secondo necessità e aumenta gradualmente le dimensioni del legno che aggiungi man mano che la fiamma cresce. In poco tempo avrai una bella fiamma accesa e sarai in grado di sederti e goderti il ​​calore.

#2
+9
Shawn
2012-01-27 14:30:30 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Quando la temperatura fredda è un problema, potrebbe essere più difficile accendere il fuoco, ma il motivo principale sarà probabilmente te stesso. È più probabile che le tue mani fredde e la pazienza in declino rendano il tuo fuoco più difficile da accendere di qualsiasi altra cosa.

I guanti senza dita sono utili per mantenere le mani calde mentre consentono la manipolazione fine di ramoscelli e foglie e l'accendino. / p>

Puoi anche ripararti dal vento per sentirti più a tuo agio mentre cerchi di accendere il fuoco. Oppure preparati una bevanda calda (sì, con una stufa).

Inoltre, lavoro di squadra. Fate a turno a correre nei boschi raccogliendo legna da ardere (riscaldandovi) e lavorando sul fuoco (congelando le vostre mani).

#3
+8
berry120
2012-01-25 04:11:12 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Un buon accendino e una buona esca sono essenziali: cose come batuffoli di cotone, giornali, carta igienica o legno essiccato possono essere utili qui. Se non hai portato nulla con te, cerca ramoscelli piccoli e secchi che dovrebbero accendersi abbastanza facilmente. Anche altro materiale essiccato come l'erba secca funziona bene.

Oltre ai soliti fiammiferi e all'accendino, porto sempre con me anche un fireesteel: ci vuole un po 'di abilità per usarlo ma creerà scintille praticamente ovunque , anche se fa freddo e fradicia (anche se ovviamente assicurati che la tua esca non sia!)

Una volta che hai acceso la tua esca, aggiungi lentamente l'accendino (non aggiungere troppo a una volta o probabilmente farai morire di fame la fiamma dell'ossigeno. Una volta che hai un bel fuoco acceso con l'accensione, puoi cercare di aggiungere tronchi più grandi, di nuovo gradualmente e assicurandoti che siano completamente asciutti, finché non avrai un fuoco delle dimensioni è necessario.

Sebbene non sia strettamente parlando una parte di questa domanda, penso che valga sempre la pena ricordare che dovresti prendere provvedimenti per assicurarti che anche il tuo incendio sia estinto in modo sicuro - vedi qui per la domanda correlata!

#4
+7
mjrider
2012-01-28 23:38:07 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Se riesci a trovare una buona scorta di corteccia di betulla semisecco (che contiene un accelerante naturale), sei almeno partito bene. Quindi i passaggi generali per accendere il fuoco si riprendono in due tempi.

#5
  0
Jani Hyytiäinen
2017-05-03 16:55:20 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Non credo che la temperatura dell'aria abbia un ruolo nell'equazione. Ho appena scritto alcune istruzioni per accendere un fuoco da campo e dovrebbero applicarsi praticamente a ogni situazione.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...