Domanda:
Dove in Europa è consentito il campeggio selvaggio?
RoflcoptrException
2012-01-25 04:08:02 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Esiste una risorsa (sito web, libro, ecc.) che elenca tutti i paesi europei e lo stato del campeggio libero?

Nello specifico, voglio vedere in quali paesi europei non vengo multato quando Metto la mia tenda da qualche parte fuori da un campeggio ufficiale.

Non conosco un elenco del genere - quello che so, tuttavia, che potrebbe darti un vantaggio è che è legale in Scozia, e in Inghilterra l'unico posto legale del genere è Dartmoor.
@berry120 - ci sono molte aree di libero accesso nel Regno Unito - Mi sono accampato selvaggiamente nelle Peaks and the Lakes. Queste aree sono chiaramente contrassegnate sulle mappe del sistema operativo.
L'accesso aperto non significa che sia consentito il campeggio selvaggio.
Questo è anche apparso sul sito di viaggi http://travel.stackexchange.com/q/1340/1820
"Wild Camping" sembra avere molti significati a seconda del paese e dell'attività. Per alcuni, significa parcheggiare il camper durante la notte sul ciglio di una strada principale, ma per molti altri (me compreso) significa campeggio selvaggio in montagna, a miglia dalla strada, dalla casa o da un'altra persona più vicina. E le pecore non emettono multe!
@Roddy - buon punto, un altro da aggiungere alle FAQ.
Non una risposta alla tua domanda, ma .. Ho montato una tenda accanto alla macchina oltre alle strade di campagna nella maggior parte dei paesi europei, Turchia e Marocco senza molti problemi. Su oltre 200 notti in questo modo, siamo stati mandati via 3 volte. Una volta dalla polizia, due volte dai cacciatori. Trova un punto in cui passano poche persone, aspetta che l'oscurità monti la tua tenda.
In Portogallo, è vietato campeggiare in natura. Un mio amico è stato multato per molti soldi per essersi accampato nella natura selvaggia. Tutti gli altri che conosco che lo fanno, devono sgattaiolare e nascondersi dalle autorità. C'è solo un campo dove puoi campeggiare in natura in Portogallo, è in montagna, si chiama Covao da Ametade.
Qui puoi trovare un elenco delle leggi sui campeggi selvaggi di OGNI paese in Europa. Questo dovrebbe aiutare :) [Leggi sui campeggi selvaggi di ogni paese europeo] (http://momgoescamping.com/wild-camping-laws-europe/)
22 risposte:
#1
+53
berry120
2012-01-25 04:37:44 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Dopo un po 'di ricerca ho trovato questo, che copre alcuni in Europa (non ampiamente come pensavo!)

Vale la pena sottolineare che mentre per alcuni (e probabilmente la maggior parte delle persone qui) campeggio selvaggio significa campeggio libero in giro con una tenda e provviste a piedi, per molti altri può significare andare in giro e parcheggiare da qualche parte in un camper. Mi riferisco alla prima varietà qui, e questo è il tipo che è molto meno probabile che ti dia problemi (specialmente nei paesi in cui è borderline.)

In qualsiasi paese, ma soprattutto quelli in cui è più di un area grigia, se sai in anticipo dove stai andando, una rapida chiamata al proprietario terriero (se presente) per verificare che sia ok non ti farà alcun male. Anche se potrebbe non essere sempre necessario, può essere utile riposare la mente in modo da non preoccuparti di essere avvicinato o chiesto di partire durante il tuo soggiorno.

Ad ogni modo, un riepilogo generale dei paesi in tale link e altrove:

  • Francia (Vedi link sopra) Un'area grigia legale, ma è generalmente tollerata con il permesso dei proprietari terrieri, o se sei lontano dai siti turistici. Non accendere fuochi.
  • Inghilterra e Galles (Vedi link sopra) Generalmente non consentito senza previa autorizzazione, sebbene ci siano alcune eccezioni (Dartmoor essendo il più grande.)
  • Scozia (Vedi link sopra) Legale praticamente ovunque.
  • Irlanda È tollerato nelle zone più rurali, anche se potrebbe essere saggio ottenere il permesso in anticipo, se possibile.
  • Spagna e Portogallo Credo che sia tollerato ma solo in alcune località . È meglio verificare prima con il proprietario terriero per essere sicuri.
  • Germania La maggior parte dei link che riesco a trovare suggerisce che non è strettamente legale, ma che molte persone lo hanno fatto senza problemi (a condizione che tu segua precauzioni ragionevoli, ovviamente.)
  • Paesi Bassi Generalmente non consentito. Ci sono alcuni punti in cui è consentito, vicino a un palo designato per il cosiddetto "pole camping" ( paalkamperen)
  • Italia ( Vedi link sopra) Non sembra essere tollerato, infatti la maggior parte delle fonti che posso trovare sembra dire che è esplicitamente vietato in molti posti. Detto questo, lo stesso link dice anche che ci sono molti buoni campeggi in molte belle località in giro, quindi questa potrebbe essere la tua alternativa. (Modifica: questo potrebbe essere un po 'più duro della realtà, vedi il commento di Tullochgorum di seguito.)
  • Grecia (Vedi link sopra) Illegale, ma la regola è apparentemente dilagante ignorato, con molte aree non richieste. Il rischio è su di te se lo provi qui.
  • Norvegia Legale praticamente ovunque. Diritto al roaming.
  • Svezia Legale praticamente ovunque. Diritti di accesso all'esterno.
  • Finlandia Legale praticamente ovunque. I diritti di tutti gli uomini e il codice di condotta sui terreni privati ​​.
  • Bulgaria (Vedi il link sopra) Interessante - I non riesco a trovare alcuna fonte che indichi se sia legale o meno, ma in estate a quanto pare centinaia di famiglie hippy si trasferiscono sulle spiagge, si accampano lì e spesso si spogliano per buona misura.
  • Estonia (Vedi link sopra) Una zona grigia legale, ampiamente tollerata ma è meglio ottenere preventivamente il permesso dal proprietario del terreno.
  • Albania Legale qui su suolo pubblico, ma a volte limitato per motivi ambientali. Controlla prima.
  • Austria Impossibile trovare fonti autorevoli. Il consenso generale è che sembra essere scoraggiato, ma fintanto che sei ragionevole, non dovrebbe esserci un problema.
  • Isole Faroe Non consentito. Il campeggio è consentito solo nei campeggi designati.
Sembra fantastico ma sfortunatamente copre solo 6 paesi su 45 circa.
@roflcoptr Scusa, non sono sicuro di cosa mi abbia portato a credere che fosse ampio ... comunque, immagino sia un inizio!
"centinaia di famiglie hippy ... si spogliano per buona misura" blahahahaha. Questo è vero, ma non così diffuso e non sul tema "piantare la mia tenda". In Bulgaria puoi piantare la tua tenda ovunque, tranne le riserve. Ci sono anche molti camini nel deserto intorno a città e paesi.
A proposito dell'Austria: generalmente è "consentito". Tuttavia, è vietato negli stati Vienna e Tirolo così come nelle riserve naturali.
Per aggiungere, in Italia (almeno intorno al Monte Bianco) è vietato sotto i 2500m. Fonte: la guida in quella baita tra il colle e il rifugio Elisabetta.
In Valle D'Aosta, in Italia (una delle regioni di montagna più belle) è esplicitamente consentito oltre i 2500 metri tra le 20:00 e le 8:00.
Ero un po 'scettico sul fatto che il campeggio a Dartmoor fosse legale ma [si scopre che mi sbagliavo] (http://www.dartmoor.co.uk/where-to-stay/dartmoor-camping/wild-camping-on-dartmoor )
I've wild-camped quite extensively in the Italian Alps. So long as you are above the enclosed fields and away from woods (they are understandably very twitchy about fire), i never had any issues. Commonsense rules apply - pitch late, strike early, and keep away from busy beauty-spots. If you're pitching near a hut, it's polite to ask the guardian. I've never been turned down. The one time I got caught stealth-camping lower down the Ranger was very friendly and asked me politely to move on. But after a quick negotiation he relented and let me stay the night.
To add for the Netherlands: There is a very limited availablity see for completely free campsites see https://www.logerenbijdeboswachter.nl/vrij-kamperen and there are 'nature' campsites available for a small fee https://www.logerenbijdeboswachter.nl/natuurkampeerterreinen
@Liam - Vivo ai margini di Dartmoor e la situazione legale è un po 'più complicata. Il campeggio è consentito, ma non ovunque. C'è una mappa definitiva qui: http://www.dartmoor.gov.uk/visiting/vi-enjoyingdartmoor/camping/camping-map (approfondisci per i dettagli). In pratica l'applicazione delle regole è abbastanza liberale. Se usi il buon senso e pratichi Leave No Trace, non avrai problemi. Basta non accamparsi sul sentiero fino a Hound Tor ...
In Francia è molto tollerato intorno ai rifugi che troverai nelle alpi / parchi nazionali
In Spagna non è consentito posizionare la tenda da nessuna parte. Ci sono pochissime eccezioni come in alta quota purché non sia un parco nazionale o qualcosa del genere, il punto è che queste eccezioni non si applicano molto spesso.
Tutto questo si riferisce a una notte di sonno da qualche parte all'aperto (soprattutto se sei in viaggio in mezzo al nulla le possibilità di non trovare riparo prima del tramonto sono piuttosto grandi) o di rimanere per diversi giorni e notti allo stesso modo Posizione? Perché disimballare la tenda, dormire 6-7 ore, poi rimontarla e partire è molto diverso rispetto a costruire un campo per diversi giorni.
Austria: non legale
Croazia: non legale
Slovenia: non legale
Ungheria: non legale
Italia: non legale
Germania: non legale
Io sono un austriaco, e ho dormito su amache in tutti i paesi sopra. Solo una volta è stato mandato via in Croazia dalla polizia con un avvertimento. Ma dormo di nascosto
#2
+19
Thomas Jung
2012-01-25 12:57:25 UTC
view on stackexchange narkive permalink

È consentito in Svezia. Si chiama Allemansrätten.

La stessa legge si applica in Norvegia
La stessa legge esiste anche in Finlandia (jokamiehenoikeus). Tradotto letteralmente in inglese è "i diritti di ogni uomo".
#3
+18
Aim Kai
2012-01-25 22:34:34 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Generalmente in Inghilterra e Galles è illegale accamparsi ovunque senza previa autorizzazione del proprietario del terreno. Anche se alcuni parchi nazionali del Regno Unito sono più tolleranti di altri !! Nella mia esperienza sicuramente nei parchi nazionali inglese e gallese è tollerato fintanto che non vieni visto e non lasci traccia compreso il non accendere fuochi.

Per maggiori informazioni controlla il sito dei parchi nazionali: http://www.nationalparks.gov.uk/visiting/camping.htm

Come dice @StephenPaulger, è diverso in Scozia (per fortuna) a determinate condizioni. Si prega di controllare questo link:

http://www.outdooraccess-scotland.com/out-and-about/recreation-activities/wild-camping/

Essendo in vacanza in Francia, alcuni posti diventano molto incerti riguardo al campeggio selvaggio !! Quindi, come nel Regno Unito, probabilmente è meglio controllare prima con il proprietario del terreno.

Le tue informazioni relative a Inghilterra e Galles sono fuorvianti. Non ha nulla a che fare con la tolleranza dei Parchi Nazionali in quanto non possiedono molta terra. I terreni che possiedono saranno parcheggi, edifici, ecc. Tutti i terreni in Inghilterra e Galles sono di proprietà di qualcuno. Tecnicamente, devi chiedere al proprietario terriero il permesso di accamparti. È improbabile che il proprietario terriero sia il Parco Nazionale.
Solo per aggiungere la mia esperienza a ciò che Aim Kai e @Jim stanno dicendo qui. Gran parte di Snowdonia e del distretto dei laghi sono di proprietà di una combinazione di agricoltori delle colline o del National Trust. ** Ma ** l'autorità del parco nazionale gestisce gran parte della terra (sentieri, ecc.) L'agricoltore può o meno svolgere lavori per conto dell'autorità del parco, quindi la proprietà è complicata nei parchi nazionali. Gli spazi chiusi saranno generalmente di proprietà esclusiva di una singola parte. Più in alto sulla collina e nella brughiera, diverse parti avranno voce in capitolo sull'accesso, ecc. E ** una ** di queste sarà l'Autorità del Parco Nazionale
@Liam La domanda sul permesso di accampamento selvaggio. La questione dello spazio chiuso è irrilevante. I parchi nazionali mantengono molti sentieri, così come il National Trust (non rilevante per il PO). Se scegli di seguire la lettera della legge, il permesso di campeggiare deve essere richiesto al proprietario terriero. Potrebbe trattarsi di un agricoltore o di un ente come il National Trust, ma quasi sempre non sarà mai il Parco Nazionale, poiché possiedono pochissima terra di per sé. All'interno del Lake District NP il più grande proprietario terriero è il National Trust. In tal caso sarebbe richiesta l'autorizzazione del National Trust o del tenant farmer.
#4
+17
Tomas
2012-01-27 22:24:46 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Questa è una pura teoria, se stai chiedendo il permesso ... devi capire che le regole e le leggi sono stabilite per le persone che parcheggiano 3 auto, fanno 5 tende grandi, molto rumore e lasciano molto di rubino. In pratica, quando sei una brava persona all'aperto, tranquilla e non ti lasci mai dietro alcun rubish, e hai solo bisogno di dormire per una notte da qualche parte con solo un sacco a pelo o magari una piccola tenda quando piove / fa freddo, allora penso che non lo sia un vero "campeggio" e non è un problema quasi ovunque. Normalmente lo faccio senza problemi anche in paesi come l'Austria (una volta abbiamo dormito sotto il cartello "Kampieren verboten" che si traduce in "Campeggio vietato" in inglese :-))

Quindi, non farlo Non provocare troppo i proprietari terrieri, costruisci la tua tenda da qualche parte nascosta e quando fa buio, e lascia il posto al mattino presto. Meno le persone sanno di te, meglio è, anche per la tua sicurezza. A volte i proprietari terrieri ti notano e sono molto amichevoli, specialmente in paesi come la Spagna e persino in Austria :) Non ho avuto problemi dopo anni di questa pratica.

Non dormire così in grande città, è pericoloso. Potresti essere derubato. Più il sito è abbandonato / all'aperto, più è sicuro per te.

#5
+14
Stephen Paulger
2012-01-25 16:20:46 UTC
view on stackexchange narkive permalink

In Scozia, è consentito, a condizioni.

Campeggio selvaggio in Scozia

Una restrizione che conosco è che campeggio non è consentito sulla sponda orientale del Loch Lomond. È probabile che ci siano restrizioni anche durante la stagione di caccia, ci sono linee telefoniche dove puoi trovare informazioni sulle attività di caccia.

Puoi espandere la tua risposta? Includere alcune condizioni e forse un collegamento a ulteriori informazioni?
AililrwvzdCMT - the answer pretty much covers it - Scotland has some of the most liberal land-access rights in the world. You can basically camp on any unenclosed land unless it's temporarily closed for stalking during August-October. There's a stalking hotline here: http://www.outdooraccess-scotland.com/Practical-guide/Public/heading-for-the-scottish-hills. Apart from that, you're simply expected to follow the Leave No Trace rules so as not to spoil the experience for others.
Avrei suggerito un collegamento a HillPhones per l'ultima frase, ma sembra essere nascosto dietro un odioso messaggio "* Non ti lasceremo leggere questo a meno che tu non esegua i nostri script *". `:-(`
#6
+11
ugis
2014-06-14 00:27:02 UTC
view on stackexchange narkive permalink

In Lettonia, Lituania, Estonia, Polonia Puoi campeggiare quasi ovunque nella foresta e vicino alle acque pubbliche. La Lettonia è una regione forestale e puoi accamparti quasi ovunque. Non ci sono restrizioni. Se il proprietario del terreno non vuole consentirlo, deve apporre un segno. Ci sono restrizioni solo sui parchi nazionali. Nei parchi nazionali è consentito solo in luoghi specifici, ma è comunque gratuito. È simile in Estonia. Puoi campeggiare quasi ovunque tranne che per le riserve naturali. Se un proprietario terriero non ti vuole, deve mettere un cartello che lo dice. Cerca di evitare i luoghi vicino alle case.

Ciao ugis e benvenuti a The Great Outdoors! Grazie per aver aggiunto la tua utile risposta. Se vuoi migliorarlo, sarebbe bello includere alcune fonti.
@ugis: ho suggerito alcune modifiche che secondo me migliorerebbero la risposta.
#7
+10
Jannik
2014-11-07 17:36:19 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Generalmente è illegale in Danimarca. Puoi dormire su tutte le spiagge, ma non ti è permesso piantare una tenda sulle spiagge. In alcune foreste statali puoi campeggiare dove preferisci.

Più di 1.000 campeggi primitivi sono sparsi per il paese. La maggior parte sono gratuiti - alcuni costano 1-3 euro pr. notte. Potrebbero essere solo un prato, ma alcuni hanno ripari, legna da ardere e accesso all'acqua e ai servizi igienici. Questi campeggi sono solo per gli utenti a piedi e in bicicletta, quindi se viaggi in auto o in moto, non puoi usarli.

Puoi vedere l'ubicazione dei campeggi e delle foreste qui: http: //udinaturen.dk/?searchid=7653dbbf-b087-4c30-9edc-2517a02fd28e

#8
+8
Charles
2016-08-04 14:53:12 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Alcune informazioni extra sulla Francia”.

In generale, il campeggio selvaggio è vietato in Francia, se non diversamente specificato . Come ogni altro paese, la Francia ha una serie di parchi naturali regionali e nazionali, dove potrebbe essere consentito il "bivacco" (montare la tenda dopo le 19:00 e rimontarla prima delle 8:00). I regolamenti sono specifici per ogni parco e dovresti conoscerlo prima di entrare e pianificare di accamparti lì.

Il regolamento di un parco può dipendere anche da fattori:

  • periodo dell'anno. ad esempio, alcuni parchi lo consentono solo durante l'estate.
  • posizione all'interno del parco . Alcuni parchi consentono il campeggio selvaggio in generale, ma non in determinate località per motivi specifici (rischi naturali elevati, rischi di contaminazione dell'acqua, ecc.). Le aree in cui è espressamente vietato il campeggio selvaggio sono segnalate da segnaletica a lato dei sentieri di accesso a dette aree. Quei segni molto probabilmente saranno scritti solo in francese. In un certo senso, queste sono "eccezioni all'interno delle eccezioni", poiché il campeggio nei parchi naturali è già un'eccezione all'interno della legge francese.
  • rischio temporaneo (ad esempio, se è in corso un enorme incendio).

Non ho mai visto parchi naturali permettere fuochi da campo o lasciare la tenda nello stesso posto durante il giorno. Potrebbe esistere ma ne dubito seriamente. Non essere un idiota e accendi fuochi da campo nel deserto; porta una stufa e una tanica del gas.

Se scorri un po 'verso il basso su questa pagina web, troverai una mappa della Francia con tutti i suddetti parchi e il loro regolamento . Mi dispiace, è tutto in francese. Se alcune cose sono ancora criptiche tramite Google Translate, non esitare a chiedermelo.

Vale la pena notare che, come altri paesi europei, anche la Francia dispone di una serie di rifugi gratuiti e non sorvegliati , principalmente nelle zone montuose. La maggior parte di questi rifugi sono costituiti da una piccola stanza con una stufa per il riscaldamento, e un secondo "piano" proprio sotto il tetto dove si può dormire. Questi rifugi sono piuttosto rustici e sono per lo più mantenuti su base volontaria, ad esempio da persone locali o club alpini. Puoi aspettarti di trovare legna da usare con la stufa. È pratica comune riportare nel rifugio tanto legno quanto hai usato, ovviamente. Tali rifugi sono contrassegnati con un pittogramma "casa rossa vuota" sulle mappe IGN (quelle sono le mappe di riferimento in Francia). Su questo sito, puoi trovare informazioni più o meno aggiornate sulla maggior parte dei rifugi, ad esempio se è stato vandalizzato, accesso all'acqua, una stufa, legna, ecc. Ancora una volta, è tutto in francese.

Come la maggior parte delle persone ha già detto, se sei abbastanza discreto, probabilmente non verrai catturato anche quando campeggi in aree illegali. Tuttavia, la domanda dell'autore chiedeva specificamente dove fosse legale. Ovviamente, il campeggio su terreni privati ​​va bene se hai l'approvazione del proprietario.

Un ultimo aneddoto: durante la mia adolescenza, ho fatto escursioni per diversi giorni in Corsica, dove il campeggio selvaggio è severamente vietato. Era permesso montare la tenda vicino a rifugi sorvegliati, a patto di pagare qualcosa come 5 € / notte / persona. Alla fine del viaggio, mancavano tutti i soldi e non potevamo pagare questa tassa (sì, allora eravamo piuttosto stupidi). Alla fine abbiamo giocato sul giusto e siamo andati dalle guardie dicendo che non potevamo permettercelo. A tutti loro andavano bene, purché rimanessimo vicini ai rifugi. Hanno insistito per avvertirci che se fossimo stati trovati in un campeggio selvaggio in zone proibite, ci avrebbero multato duramente. In realtà l'hanno fatto a un altro gruppo di persone. Morale della favola: gioca correttamente e ricorda che la preoccupazione principale delle guardie è la protezione del parco.

#9
+7
Akabelle
2014-07-01 15:32:37 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Romania: ho alcune esperienze qui, e posso dire che il campeggio selvaggio è permesso, a meno che non sia la terra di qualcuno circondata da una recinzione, per quanto sciolta o abbandonata possa sembrare (anche se in Romania non puoi mai sapere chi possiede quale appezzamento di terreno, ma soprattutto è sicuro e bello). Ci sono molti buoni posti per il campeggio selvaggio, specialmente se ti allontani un po 'dai principali percorsi turistici, che tendono ad avere un po' di spazzatura qua e là, a causa della gente irresponsabile della città.

Ciao Akabelle e benvenuto a The Great Outdoors! Grazie per la tua utile risposta: potresti migliorarla aggiungendo alcune fonti ufficiali, se disponibili.
Scusa, @Paul, purtroppo non sono riuscito a trovare nessuna fonte ufficiale fino ad ora, anche se ho cercato. Il campeggio non è realmente regolamentato in Romania, solo in alcuni posti dove è certamente vietato (ad esempio dall'amministrazione di un dato parco nazionale). Qui il campeggio è ancora un po 'istintivo, non del tutto regolamentato.
#10
+7
Theo.K
2016-06-06 18:04:58 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Altro per Grecia”:

Sono un campeggiatore selvaggio da molti anni in Grecia. Non ho mai avuto problemi con la gente del posto o la polizia .. Ok, sto attento in generale ma immagino anche fortunato. :) Sì, è illegale e devi sapere dove andare. La cosa migliore è chiedere alla gente del posto o ad altri campeggiatori che troverai lì. Come regola generale, dopo il tramonto non avrai problemi a montare la tenda. Se non sei sicuro del posto e hai una tenda relativamente piccola, la cosa più sicura è appiattirla di giorno. Nessuno ti darà una multa per un picnic .. Inoltre è un po 'difficile darti una multa se sei in spiaggia, o semplicemente da qualche parte lontano dalla tenda .. Tutto questo ovviamente varia da luogo a luogo.

Di seguito elencherò alcuni luoghi che mi vengono in mente:

Samothraki: un'isola estremamente bella. Puoi facilmente accamparti nella foresta e vicino alle vasche naturali e alle cascate. Inoltre c'è un "campeggio" governativo "vita selvaggia" che è carino e molto economico.

Altre isole: Skopelos, Limnos (purtroppo non è così verde), Lesbo: altamente raccomandato per campeggiare in posti diversi ogni notte . Ci sono così tante cose da vedere in questa isola piuttosto grande. Anche Creta è altamente raccomandata.

Calcidica: la sua terraferma e le sue divise in 3 penisole. Falsario del sud (il primo come diciamo) come lo è il più turistico e principalmente pieno o hotel, club e vita notturna. La penisola centrale ha posti come, Kavourotrypes (troppe persone negli ultimi anni purtroppo), Kriaritsi, Kalamitsi. Se stai guidando su questo percorso puoi anche trovare innumerevoli posti tranquilli e carini per campeggiare. La penisola settentrionale è più selvaggia ma non per questo meno bella. Intorno a Olympiada e più verso il bordo della penisola ci sono molte spiagge. Consiglio anche di prendere la strada di montagna sopra Olympiada. La foresta è vasta, selvaggiamente bella e piena o fontane naturali.

Penso che finché sei lontano dai villaggi e dalla strada, rispetta le persone intorno e la natura, starai bene in molti luoghi e isole.

#11
+7
DaveJ
2016-05-26 13:49:53 UTC
view on stackexchange narkive permalink

C'è una buona guida che ho trovato sul campeggio selvaggio nel Regno Unito qui: Campeggio selvaggio.

In generale, c'è più accettazione di quanto ti aspetteresti leggendo le leggi, se mostri rispetto.

  • In Scozia, la legge è diversa dal resto del Regno Unito. Generalmente puoi accamparti sulla maggior parte dei terreni non recintati se segui un (ragionevole) codice di condotta. Ci sono alcune eccezioni intorno a Loch Lomond e ai Trossachs.
  • In Inghilterra e Galles, ad eccezione di Dartmoor, la legge afferma che non c'è diritto senza il permesso del proprietario.
  • In pratica, fintanto che segui il codice del campeggio selvaggio e ti comporti bene, spesso starai bene. Ma devi andare avanti se ti viene chiesto.
  • In alto nei laghi e Snowdonia, dovresti stare bene.
  • Il Peak District e le Yorkshire Dales and Moors non sono così facili, a causa del rischio di incendio sulla brughiera secca.
  • Il bivacco è tollerato a Exmoor, per soste notturne singole.
  • Due posizioni sono ufficialmente consentite a Brecon Beacons: Mellte e Llech Llia.
Benvenuti nei grandi spazi aperti @DaveJ - puoi aggiungere alcuni dei punti principali del collegamento fornito nel caso in cui si interrompa per qualsiasi motivo? La risposta solo link non è consigliata.
#12
+7
Borek
2014-06-30 00:55:16 UTC
view on stackexchange narkive permalink

È legale campeggiare quasi ovunque nella Repubblica Ceca e Slovacca, ad eccezione dei parchi nazionali. Non è consentito accendere un falò a meno di 50 m dalla foresta. Anche se c'è un piccolo rischio di essere multati.

#13
+7
Stefano Borini
2012-01-25 05:49:16 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Non nemmeno pensare al campeggio selvaggio in Italia. Nella maggior parte delle città è illegale e, cosa più importante, è altamente pericoloso. A seconda della zona, potresti essere aggredito, violentato, accoltellato o inondato da un torrente di fango.

questo non copre davvero la mia esperienza. Hai qualche referenza?
@Roflcoptr: Il riferimento è che conosco il mio paese. La maggior parte dei comuni proibisce il campeggio selvaggio perché vuole avere una ragione legale per impedire agli zingari non regolamentati di campeggiare e / o più in generale ai camper (che sono un enorme dolore per le città). Quando si tratta di pericoli, non è raro sentire di persone che si accampano selvaggiamente che vengono aggredite e derubate. In alcune zone possono verificarsi inondazioni improvvise, soprattutto al nord. Alcuni anni fa morirono persone (soprattutto boy scout), in un posto dove mi accampavo (come un idiota). È difficile per me trovare riferimenti a notizie accadute anni fa, ma questo è tutto.
* "non campeggiare in Italia. Nella maggior parte delle città è illegale" *, sulla terra, chi si accamperebbe mai nelle città? Parliamo di outdoor.
Le città di @Tomas: comprendono tutto il territorio del comune, che si estende anche alla campagna.
@StefanoBorini, OK. In inglese, per quanto ne so, città significa solo la città stessa, quindi probabilmente si dovrebbe usare * comune * o * comune *. Probabilmente domanda per [Lingua e utilizzo inglese] (http://english.stackexchange.com/) :-)
@Tomas: la città ha dei confini, ma le leggi della città si applicano all'intero territorio del comune. In alcuni casi, abbiamo anche "province", che credo vengano chiamate "contee" in inglese. Poi le regioni (20 in totale). La maggior parte di queste leggi contro il campeggio sono leggi cittadine. Non so se ci sono leggi a livello statale e regionale sul campeggio, ma conosco quelle della mia città e quelle vicine, ed è assolutamente vietato. È anche abbastanza prominente, poiché è chiaramente indicato all'ingresso dei confini della città.
Puoi anche essere rapinato / stuprato / ucciso mentre cammini verso il tuo hotel. Mi sono accampato selvaggiamente con una tenda in tutta Italia, spesso anche non lontano da strade o paesi, senza alcuna osservazione. Considererei i rischi limitati e gli stessi del resto d'Europa.
I've wild-camped extensively in the Italian Alps. Just be considerate and use your common sense. Never had a bad experience, and everyone has gone out of their way to be friendly.
* Non prenderei sul serio questa risposta. * Probabilmente è stata scritta da qualcuno che non si è mai accampato in modo selvaggio ed è troppo terrorizzato dalle cose. Ho conosciuto persone simili in Spagna, quando ho chiesto loro indicazioni mi hanno detto "Ma tu vuoi camminare ?? Sono 10 chilometri!" Molte persone sono troppo terrorizzate da avventure come questa anche nel proprio cortile, quindi qualsiasi "consiglio" come questo deve essere preso con un pizzico di sale :-)
@Tomas o forse è uno che conosce l'Italia perché ci vive da più di 20 anni?
#14
+7
Vladimir
2013-05-01 02:57:05 UTC
view on stackexchange narkive permalink

In Serbia è legale e ovunque è gratuito.

#15
+7
Jeredepp
2013-04-23 22:10:05 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Posso rispondere solo per la Svizzera. È legale per "wildcamp" e la maggior parte del terreno appartiene agli agricoltori che possono essere richiesti in qualsiasi momento, e la maggior parte di loro ti permetterà di piantare la tua tenda.

Per ulteriori informazioni vedi i seguenti link (in tedesco / francese):

Campieren & Biwakieren

Biwakieren Verbotsliste

Questo non è corretto. Il campeggio selvaggio è generalmente * legale * in Svizzera, * ma * molti cantoni e comuni hanno regolamenti speciali. Alcuni addirittura vietano il campeggio selvaggio. Una fonte per iniziare è http://www.alternatives-wandern.ch/biwak/biwakverbote.htm (in tedesco però).
AiligfimazCMT thanks for the clarification! I thought biwakieren is mereley an emergency measure http://www.sac-cas.ch/umwelt/naturvertraeglicher-bergsport/campieren-biwakieren.html
#16
+6
dimcookies
2014-08-14 18:59:11 UTC
view on stackexchange narkive permalink

In Grecia il campeggio selvaggio è illegale in generale. Più famoso / conosciuto è il luogo in cui ti accampi, più probabile è la visita della polizia. I controlli si svolgono più spesso durante l'estate nelle isole e in generale vicino ai siti turistici. D'altra parte ci sono alcuni luoghi in cui il campeggio selvaggio è silenziosamente consentito poiché è una spinta alla loro economia e altri luoghi che è incoraggiato (ad esempio Tilos) ma queste sono le eccezioni alla regola. Anche il campeggio non è consentito in montagna, ma lì non troverai molti problemi, specialmente se decidi di accamparti vicino a un rifugio. Ovviamente non è consentito accendere falò nella foresta e specialmente nei parchi nazionali.

#17
+6
Col
2013-05-19 14:40:44 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Campeggio con furgone o mpv di grandi dimensioni, pernottamento senza problemi in Spagna, aree di parcheggio sulla spiaggia e spiaggia, in particolare l'area di Castel de Ferro, la costa di Almeria, si incontrano alcuni camper e anche pescatori locali di pesca notturna in formazione tende con ombrelloni e simili.

Francia - Parcheggiata dappertutto MA discreta! Luoghi nei villaggi come parcheggi centrali, corsie secondarie o aree di parcheggio erbose, alcuni hanno aree designate in piccole città, ci sono anche piazzole che sono ben fuori strada in alcuni punti, le piazzole del percorso principale sono utilizzate da molti e alcuni ho i servizi igienici, sono sempre consapevole di parcheggiare dove sono gli altri o completamente fuori vista per sicurezza, sono stato spostato solo una volta, c'è stato un grande torneo di bocce il giorno successivo, avrei dovuto notare le pubblicità, quindi controlla sempre !!! Potrebbe finire nel bel mezzo di una svendita di un bagagliaio in mattinata, questo è stato fatto!

Quindi usa il buon senso e il rispetto.

#18
+6
glenneroo
2012-02-01 20:07:51 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Penso che questo sia anche chiamato "Libertà di vagare". Di seguito è riportato un elenco di paesi con informazioni dettagliate su ciò che è consentito e non consentito in Europa: Libertà di vagare.

Sfortunatamente non è la stessa cosa: la libertà di vagare non implica necessariamente la libertà di accamparsi selvaggi. Nel Regno Unito, ad esempio, la libertà di vagabondaggio si applica nella maggior parte delle campagne, ma ci sono pochissime aree in cui è consentito il campeggio selvaggio.
#19
+5
user5329
2014-12-17 17:32:05 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Di nuovo Svizzera:

tutti i terreni agricoli e le aree forestali sono di proprietà di qualcuno che deve darti il ​​permesso.

Tuttavia, non mi preoccupo mai, ma applico rigorosamente nessun / basso impatto tecniche: cucinare solo in aree ricreative designate e non dove mi accamperò e dormirò; accamparsi e dormire in un "campo nascosto", entrare di nascosto quando cala la notte, scomparire al mattino prima che qualcuno si accorga della tua presenza. accettato se non lasci traccia (spazzatura!)

Un gruppo di lager o un soggiorno più lungo dovrebbe sempre richiedere il previo consenso dei proprietari terrieri.

#20
+5
Steve
2016-05-24 19:22:01 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Mi sono accampato selvaggiamente in Italia intorno al Lago di Como, in Sardegna, in Norvegia, in tutto il Regno Unito e in tutta la Francia, incluso il botto fuori dall'aeroporto di Nizza, nella riserva centrale della doppia carreggiata. Non ho mai avuto un problema in 15 anni.

Come tutti hanno detto, sii discreto. Accampati tardi, parti presto, rumore al minimo, niente fuochi. Fondamentalmente mettiti al riparo dal sito e starai bene.

Dopotutto, se qualcuno sta vagando in un luogo remoto, nel cuore della notte o è perso o è un pazzo! E penseranno lo stesso di te.

Quelli che camminano in un luogo remoto di notte non sono solo persi o pazzi. L'unica volta che ho incontrato persone del genere durante il campeggio selvaggio, erano bracconieri.
#21
+3
Lisur
2017-04-21 11:58:25 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Croazia: in generale, è vietato campeggiare ovunque (severamente vietato nei parchi nazionali). Nemmeno se il proprietario terriero ti da il permesso. Il campeggio è consentito solo nei campi che dispongono dell'autorizzazione per tale attività.

Tuttavia, la legge afferma che le autorità locali possono consentire il campeggio in alcune aree durante eventi specifici.

campeggiando in Croazia al di fuori delle regioni turistiche, a patto che tu non faccia alcun danno all'ambiente circostante, non cercheranno MAI di multarti. Nella maggior parte dei casi ti chiederanno anche se hai bisogno di aiuto ...

#22
+1
Fuca26
2018-07-25 01:19:08 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il campeggio selvaggio in Italia non è attualmente regolamentato direttamente (il link è solo in italiano, scusa). In generale, se il campeggio non è vietato, allora è legale; le leggi relative al campeggio sono generalmente deliberate dal governo locale (ad esempio regione, paese, città). Ricordo vagamente, dai miei studi di diritto privato, che il codice civile (e quindi un insieme di leggi nazionali) che è possibile campeggiare anche nei campi agricoli - se non si danneggia il raccolto, e anche senza l'autorizzazione del proprietario del campo, ma al momento non ricordo la legge di riferimento che si applica a questo caso.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...