Domanda:
Come fermare il flusso sanguigno da un morso di sanguisuga?
Lost
2012-01-25 09:51:44 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Anche se le sanguisughe sono relativamente innocue e non è probabile che tu possa sanguinare da un morso, la macchia di sangue sui tuoi vestiti può essere scoraggiante per i tuoi compagni di escursionismo.

Esiste un modo efficace per farlo contrastare le sanguisughe anticoagulanti iniettate nel morso e quindi interrompere il flusso sanguigno in modo tempestivo?

Non è davvero una risposta degna, ma perché non portare solo polvere coagulante? È comunque un articolo abbastanza buono per un kit di pronto soccorso.
Cauterizzazione? Non dovrebbe essere troppo doloroso considerando le dimensioni del morso.
Per rimuovere una sanguisuga, usa l'unghia per passare sotto la sua ventosa, come faresti con una pala. Questo lo costringe a rilasciare il morso senza rigurgitare nel tuo sistema. Dopo aver pulito con alcol, usa la tua saliva sulle ferite. La saliva contiene composti che accelera la guarigione delle ferite ed è stato dimostrato in laboratorio che accelera notevolmente la guarigione della pelle. Oppure usa la neosporina ... Per evitare che sanguini troppo, di solito bendo con una garza e aggiungo un ciottolo nella benda dopo i primi due strati per applicare una pressione localizzata sulla ferita.
Otto risposte:
#1
+11
Justin Self
2012-01-25 10:11:12 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Per quanto ne so, non c'è modo di fermare l'emorragia senza una pressione costante. Il lato positivo è che si rinuncia solo a 1-3 CC di sangue a causa dei morsi di sanguisuga.

Il problema con i morsi di sanguisuga e l'escursionismo è che il tuo cuore batte più forte durante l'escursione, spingendo più sangue in giro. Non è raro che il morso duri diverse ore. Per quanto a parte la pressione costante o qualche tipo di sigillante, non ho sentito parlare di niente che tu possa fare.

Non sono sicuro che questa sia la risposta corretta. Una lisciviazione può richiedere solo 1-3CC di sangue durante un'alimentazione di 20 minuti, ma la ferita continuerà a fuoriuscire per un massimo di 24 ore.
#2
+8
Mr.Wizard
2014-06-15 19:00:44 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho sentito che se non rimuovi la sanguisuga finché non si riempie e cade naturalmente, non sanguinerai molto e che è più sicuro perché riduci il rischio di infezione. Al momento non riesco a trovare buone fonti per questo, solo:

  • How to Remove a Leech (Go Borneo Travel. Com):

    Nel caso in cui la sanguisuga ti abbia già preso, non estrarla. Le tecniche comunemente usate di bruciare, salare e spremere fanno sì che la sanguisuga vomiti batteri nocivi nel tuo sistema.

    Le sanguisughe cadono da sole una volta piene. Se puoi continuare a camminare con il pensiero di un piccolo Dracula appeso al tuo corpo, fallo. Non ci vorranno più di 20 minuti prima che la sanguisuga si arrenda e si rimuova da sola in modo sicuro.

  • Come rimuovere una sanguisuga (Wild Madagascar. Org ):

    NOTA: in genere non è consigliato tentare di rimuovere una sanguisuga bruciandola con una sigaretta; applicare repellente per zanzare, shampoo o sale; o tirando la sanguisuga. Ciò può far sì che la sanguisuga rigurgiti nella ferita e causi un'infezione molto peggiore del morso della sanguisuga stessa.

Non ciò che considererei affidabile e nessun commento specifico sul sanguinamento, quindi a meno che qualcuno non possa corroborare questa teoria alla fine cancellerò questa risposta.

Ho anche cercato di trovare alcune informazioni su questo, perché intuitivamente direi che è la cosa giusta da fare. Questo è anche il modo in cui vengono applicati per uso terapeutico. Ma non sono riuscito a trovare fonti affidabili.
@Aravona e Paul: Immagino che per noi scopriremo che qualcuno dovrà andare a prendere delle sanguisughe e prenderne una per la squadra. : o)
#3
+7
user8978
2016-03-06 19:47:09 UTC
view on stackexchange narkive permalink

È improbabile che aiuti a meno che una bustina di tè non sia a portata di mano, ma i tannini nelle bustine di tè nero contengono acido tranexamico che aiuta a coagulare il sangue. Ho appena avuto 5 ore di sanguinamento da una sanguisuga che non si è fermata con un bendaggio pesante e l'elevazione della gamba. Ho applicato una bustina di tè che avevo bagnato in acqua di rubinetto per 5 minuti e da allora non ha sanguinato. Vecchio trucco medico. È come un antidoto alla sostanza chimica nella saliva della sanguisuga che ti impedisce di coagulare.

Abbastanza facile da assicurarti di avere qualche bustina di tè nel tuo kit medico, cioè quando non lo hai nel tuo kit per bevande.
#4
+4
Mazura
2014-06-15 08:02:20 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Matita settica, benda.

Trattamento:

Le sanguisughe devono essere rimosse con cura dalla pelle. Se una sanguisuga viene strappata dalla pelle, le sue zanne possono staccarsi e rimanere incorporate, il che induce la formazione di ulcere. La rimozione della sanguisuga è facilitata dall'applicazione di poche gocce di alcol, aceto o salamoia. Un metodo di rimozione alternativo prevede l'applicazione di un fiammifero acceso alla sanguisuga nel sito di attacco. Dopo la rimozione della sanguisuga, il sito deve essere ispezionato attentamente per assicurarsi che le zanne siano assenti. L'emostasi (controllo del sanguinamento) può essere ottenuta applicando una pressione diretta e utilizzando una matita emostatica (un breve bastoncino medicato, spesso fatto di allume che può essere applicato a un taglio per fermare l'emorragia), assorbibile di cellulosa rigenerata ossidata emostatico o trombina topica. La ferita deve essere pulita a fondo con un antisettico più volte al giorno e un antibiotico topico multiuso applicato per prevenire l'infezione. ( fonte)

#5
+3
Aditya
2016-06-30 18:09:20 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho affrontato la stessa cosa e un cameriere di un ristorante mi ha suggerito questo. Basta applicare un pizzico di curcuma sul punto un paio di volte. Ho fatto miracoli per me all'istante.


Un altro rapporto su questo:

http://gwens-nest.com/turmeric-a-spice-worth- sapere /

Tagli / sanguinamento: la curcuma ha proprietà emostatiche. Questo è un rimedio comune in cucina in India per i tagli minori. Abbiamo anche fermato rapidamente il sanguinamento da piccoli tagli e ferite spolverandoli con polvere di curcuma. Ero così felice di apprendere questo suggerimento, perché l'unica altra erba ematica di cui avevo sentito parlare era il pepe di Caienna, e io sono un grosso gatto scardoso sulle cose calde nella mia bocca o sulle mie ferite sanguinanti. La curcuma non fa male né punge, ma lascia una sfumatura gialla sulla pelle.

#6
+3
Jani Hyytiäinen
2017-05-03 16:41:19 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Plantago major (piantaggine a foglia larga, piede dell'uomo bianco o piantaggine maggiore) .

Plantago major

Fonte immagine

La piantaggine si trova in tutto il mondo ed è una delle erbe medicinali più abbondanti e accessibili. Contiene molti composti bioattivi, tra cui allantoina, aucubina, acido ursolico, flavonoidi e asperuloside. Studi scientifici hanno dimostrato che l'estratto di piantaggine ha una vasta gamma di effetti biologici, tra cui attività di guarigione delle ferite, attività antinfiammatoria, analgesica, antiossidante, antibiotica debole, immunomodulante e antiulcerogenica.

Quindi, collegane alcuni su la ferita con una garza.

#7
+1
Travel Enthusiast
2017-03-29 15:00:13 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Metti della cenere di carta (brucia un pezzetto di carta e raccogli la cenere) nell'area in cui sei stato morso. Il sanguinamento si fermerà.

Suggerimento interessante. L'hai fatto tu stesso? Puoi supportarlo con un riferimento di terze parti? Sai con quale meccanismo funziona? Qualche tipo particolare di carta? Lo chiedo perché la carta da giornale statunitense lascia pochissima cenere, se ricordo bene.
#8
-4
sean summers
2014-06-09 19:33:47 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Metti della cenere di carta bruciata. Fermerà il flusso sanguigno. Oppure, incolla un pezzo di carta sulla ferita.

sean: nessuna delle tue soluzioni funziona davvero. Hai bisogno della combinazione di pressione e un materiale che non lascia passare il sangue.
In realtà trovo questa una risposta piuttosto interessante e mi piacerebbe che Sean seguisse ulteriori informazioni. (Non ci avevo pensato troppo fino alla risposta di Mazura.) Sebbene la "carta bruciata" possa tecnicamente essere chiamata anche "cellulosa ossidata", il prodotto medico è una garza parzialmente ossidata, di solito con mezzi chimici. È assorbibile dall'organismo e agisce promuovendo la coagulazione piuttosto che attraverso la pressione meccanica. Se il suggerimento di Sean funziona, mi aspetto che il meccanismo sia simile. Purtroppo i dati di supporto sono molto difficili da trovare!


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...