Domanda:
Gli occhiali da sole polarizzati proteggono dalla cecità da neve?
Jasper
2012-01-25 02:24:39 UTC
view on stackexchange narkive permalink

I normali occhiali da sole polarizzati mi proteggeranno dalla cecità da neve? E se no, che tipo di occhiali / maschere mi proteggerà?

correlato: http://outdoors.stackexchange.com/questions/5854/do-polarized-simsuit-protect-against-uv
La polarizzazione non ha nulla a che fare con la protezione UV e i suoi raggi UV che causano la cecità da neve. L'unica risposta corretta è "Potrebbero o non potrebbero, a seconda di altre cose"
Sette risposte:
#1
+14
Lagerbaer
2012-01-25 02:55:14 UTC
view on stackexchange narkive permalink

I normali occhiali da sole polarizzati sono generalmente destinati ai conducenti di auto, poiché questi occhiali, oltre a oscurare il cielo, sopprimono anche l'abbagliamento / i riflessi.

Se viaggi sulla neve, la luce proverrà da tutte le diverse angolazioni e direzioni e sarà quindi polarizzata in tutti i tipi di direzioni, quindi un semplice polarizzatore non filtrerà una quantità sufficiente di luce. L'ho imparato nel modo più duro ...

Quindi, oltre a un polarizzatore, qualsiasi occhiale che usi all'aperto dovrebbe avere qualcosa che si oscura indipendentemente dall'orientamento. Quanto dipende da dove vuoi andare. Solo in montagna dove c'è un po 'di neve, o su ghiacciai e campi di ghiaccio dove non vedrai altro che neve per giorni. Non conosco i numeri sopra la mia testa, ma so che gli occhiali che uso per il trekking sono così scuri che non mi è permesso indossarli durante la guida (una riduzione del 99%, credo). Questo è qualcosa che le persone in un negozio all'aperto dovrebbero essere in grado di spiegarti.

Un'altra cosa molto importante a cui prestare attenzione è la luce diffusa. Quello che ho anche imparato a mie spese è che gli ombrelloni a clip per i tuoi occhiali normali lasciano entrare troppa luce dai lati. Vuoi assicurarti che una volta indossati gli occhiali, qualsiasi luce che raggiunge i tuoi occhi debba attraversare gli occhiali. Anche in questo caso, su un ghiacciaio o sulla neve, la luce arriva da tutte le direzioni. Gli occhiali seri in stile spedizione assomigliano quindi un po 'ai vecchi occhiali da pilota, con la pelle ai lati che impedisce alla luce diffusa di entrare di nascosto.

Il policarbonato trasparente filtra praticamente tutta la luce UV - abbastanza da proteggere gli occhi a condizione che non vi sia luce diffusa intorno ai bordi. A meno che non siano avvolgenti, gli occhiali da sole lasciano entrare troppa luce diffusa. È una caratteristica che le lenti scure forniscono una maggiore protezione dai raggi UV rispetto alle lenti colorate.
#2
+8
mendota
2012-01-25 02:54:33 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Gli occhiali da sole normali dovrebbero proteggerti dalla cecità da neve, purché proteggano dai raggi UV. La capacità di proteggerti dipende da quanto bene le lenti coprono gli occhi e da quanto bene le lenti o i rivestimenti filtrano o deviano i raggi UV.

Enfasi su "quanto bene coprono gli occhi" :) Sulla neve, il riflesso dal basso proviene da molte angolazioni, quindi gli occhiali ben aderenti sono fondamentali.
#3
+8
Ben Crowell
2015-02-12 04:06:29 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Una delle applicazioni classiche degli occhiali da sole polarizzati è lo sci. La luce del sole non è polarizzata, ma quando viene riflessa da una superficie con un angolo visivo, diventa altamente polarizzata. Quando sei su un campo di neve, molta della luce intensa che entra nei tuoi occhi è luce riflessa dalla neve e quando il sole è basso nel cielo, questo bagliore proviene dal riflesso luccicante, quindi è altamente polarizzato. Se indossi occhiali da sole polarizzati, ti aiuteranno a eliminare questo bagliore in modo sproporzionato, rendendo più facile vedere altre cose senza che la tua vista sia disturbata dall'intenso bagliore.

Si tratta di comfort e facilità di visione , ma non ti dice necessariamente nulla sulla cecità da neve. La cecità da neve è principalmente causata dai raggi UV, che non puoi percepire e che non causa dolore o fastidio immediato. Oltre alla cecità da neve, i raggi UVB (e forse i raggi UVA, sebbene le prove non siano così forti) possono causare problemi a lungo termine con la vista.

Quindi la domanda è se le lenti polarizzanti siano o meno efficaci contro UV. Abbiamo una domanda separata al riguardo, ma fondamentalmente la risposta è che probabilmente sono dannatamente efficaci, ma probabilmente non così efficaci come vorresti.

+1: Questa è l'unica risposta corretta alla domanda posta 3 anni fa !!!
In realtà * uno sguardo molto forte * diminuirà la polarizzazione rispetto a uno sguardo leggermente inferiore. C'è un angolo di polarizzazione ottimale. Sia più perpendicolari che più oculari * diminuiscono * la polarizzazione da quell'angolo. Tuttavia, il tuo punto di vista generale è corretto in quanto, nelle giuste circostanze, una buona parte della luce che esce dalla neve davanti a te può essere polarizzata e gli occhiali polarizzati aiutano * in quel caso *.
@OlinLathrop: Fantastiche informazioni, grazie. Immagino che il termine di ricerca pertinente sia la legge di Brewster. Si noti che i filtri polarizzatori probabilmente bloccano quasi tutte * entrambe * le polarizzazioni UV - vedere http://outdoors.stackexchange.com/a/7785/2169.
#4
+5
Fred the Magic Wonder Dog
2015-02-12 03:41:23 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Esistono degli standard effettivi per questo. Se stai andando da qualche parte dove la cecità da neve è una possibilità reale, dovresti avere occhiali da sole che soddisfano lo standard. Lo standard più comune utilizzato negli occhiali da sole per esterni è lo standard di categoria basato sugli standard europei CE. Ci sono 5 categorie da 0 a 4

Questa pagina ha una buona panoramica:

Una spiegazione delle categorie di lenti da sole.

Fondamentalmente , gli occhiali da sole da esterno per uso generico dovrebbero rientrare nella categoria 3, che è appropriata per lo sci in inverno quando il sole è generalmente ad angolo basso. Se stai scalando un ghiacciaio in estate, vuoi occhiali di livello 4.

Le lenti polarizzate possono certamente aiutare, ma alla fine è la riduzione dei livelli di luce UV che previene la cecità da neve.

#5
+3
xpda
2012-01-25 03:10:08 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Eventuali occhiali da sole o aiuteranno a proteggere dalla cecità da neve. La protezione UV è altamente raccomandata.

#6
  0
user5585
2015-02-12 01:47:30 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Contrariamente a quanto alcuni potrebbero ritenere un uso limitato della polarizzazione, l'unico scopo di questo filtro è ridurre al minimo l'abbagliamento causato direttamente e indirettamente, ma non limitato dalla luce solare intensa. In questo modo la tua acuità visiva è aumentata in qualsiasi ambiente luminoso. Tieni presente che la luce stessa viaggia in modo da rimbalzare su qualsiasi superficie riflettente. Più il tuo ambiente è riflettente, più intenso sarà l'abbagliamento.

Il modo più efficace per proteggere i tuoi occhi dai riflessi duri è la polarizzazione. Ci sono diversi livelli di qualità per questo filtro, quindi non sorprenderti se la protezione economica (di fascia bassa) non fa il lavoro. Oltre a un filtro di qualità superiore, scegli un colore che si adatta meglio all'ambiente in cui ti trovi più spesso, la quantità di trasmissione della luce consentita è fondamentale per le prestazioni previste. La montatura che selezioni è importante tanto quanto il colore, la copertura avvolta per lo sportivo ti aiuterà a massimizzare la tua visione bloccando la quantità di luce che entra dai lati, dove chi indossa gli occhiali da sole per attività casual andrà bene con una montatura in stile fashion.

-1. Stesso errore di tutti gli altri: l'OP ha chiesto informazioni sulla cecità da neve, che è causata dai raggi UV e non dalla luce / abbagliamento in eccesso, ecc.
#7
  0
deckked
2015-03-15 11:43:51 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Indosso lenti polarizzate sulla neve, anche di notte; e quando torno in casa vedo tutto bene. Se trascorro molto tempo all'aperto sotto la neve, anche di notte, senza i miei occhiali polarizzati, quando torno in casa sono praticamente cieco o cerco di concentrarmi finché non sono trascorsi alcuni minuti.

La domanda è sulla cecità da neve, che è un problema medico specifico e grave. Non è solo questione che i tuoi occhi impieghino del tempo per adattarsi a livelli di luce inferiori.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...