Domanda:
Posso / devo cucinare nella mia tenda?
RoflcoptrException
2012-01-25 04:51:13 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Quando si campeggia con il brutto tempo mi chiedo sempre se sia una buona idea cucinare nella mia tenda con un fornello a gas. Ovviamente c'è il pericolo di incendio. Ma quanto è davvero pericoloso? Riesci a bruciare facilmente la tenda? E ci sono altri pericoli? Forse monossido di carbonio in bilico?

Dovresti cucinare nella tua tenda? Immagino sia una possibilità in una giornata nel deserto, ma potrebbe provocare un colpo di sole. :)
PubMed sull'avvelenamento da CO dovuto alla cottura in tenda con una piccola stufa; vedere anche "Articoli simili" a destra di questa pagina dell'abstract: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/15138958
Cucino nel vestibolo da oltre 25 anni. Nessuno ha mai avuto avvelenamento da CO2. Niente fuochi mai. Non ho il punteggio per aggiungere una risposta (ancora), quindi ho pubblicato la mia raccomandazione qui: https://pastebin.com/J1DjhCjt Spero che un moderatore possa verificare la mia integrità SE e aggiungerla come risposta.
Sette risposte:
#1
+44
Timothy Strimple
2012-01-25 04:57:29 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Assolutamente no! Il fuoco è il rischio ovvio, ma anche l'avvelenamento da monossido di carbonio dovrebbe essere preso sul serio. Se il tempo è brutto, almeno cucina sotto il vestibolo con la massima ventilazione.

Altri hanno sollevato un grande punto sul paese degli orsi. Si consiglia di cucinare e mangiare ad almeno 100 metri dal campeggio quando potrebbero esserci orsi in giro.

Nel 99% delle situazioni sono d'accordo con questa risposta. Gli unici casi in cui sento che questa regola può essere infranta è in una situazione alpinistica in cui ** non puoi cucinare in sicurezza fuori dalla tua tenda **, perché non c'è un piano per appoggiare la stufa. Questo dovrebbe essere tentato solo da ** avventurieri esperti, non alpinisti occasionali **. Il modo in cui l'ho visto fare in sicurezza è appendere la stufa tramite un sistema di cavi dal tetto della tenda. Vedi link (http://www.summitpost.org/hang-your-stove/483666) Tieni presente che è pericoloso.
NON provarlo a casa, consultare esperti e leggere PRIMA DI TENTARE! VENT VENT VENT
D'accordo, il più delle volte non è davvero una buona idea. Tuttavia, se hai un budget limitato per il carburante (ad esempio un'escursione di più giorni), cucinare sotto il portico della tua tenda manterrà molto vento fuori dalla stufa e significa che consuma molto meno carburante (anche se la tua stufa ne ha qualche tipo di paravento) Se hai intenzione di farlo, tieni d'occhio il fornello, non accenderlo e addormentati!
#2
+25
Lagerbaer
2012-01-25 05:03:42 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Le risposte riguardanti l'infiammabilità (e la conseguente trappola mortale) e l'avvelenamento da monossido di carbonio sono corrette. Anche in caso di maltempo, cucina fuori dalla tenda. Se fai molto campeggio in caso di maltempo (costa occidentale della Nuova Zelanda?), Prendi una tenda con un vestibolo.

C'è un ulteriore problema: nel paese degli orsi, non vuoi mai cucinare troppo vicino alla tua tenda , perché se tu e la tua tenda e tutto ciò che contiene odora di cibo, indovina chi verrà a trovarti di notte?

#3
+15
whatsisname
2012-01-25 05:03:10 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Oltre al rischio di incendio, cucinare il cibo nella tua tenda nel paese degli orsi è una buona ricetta per svegliarti e trovare un orso che sta distruggendo il tuo campeggio e / o te.

Ah, proprio nello stesso momento ho scritto lo stesso
#4
+15
Chris
2012-01-25 05:26:13 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Molto spesso cuciniamo su una piccola stufa a gas sotto il portico (vestibolo) della tenda, a patto di stare attenti e di non lasciarla incustodita, sii ragionevole.

Ho visto una tenda prende fuoco e brucia molto velocemente, quindi sono consapevole del pericolo, ma non mi sono mai sentito a rischio.

Per fortuna nel Regno Unito non dobbiamo preoccuparci degli orsi ...

La nostra ultima tenda per famiglie è stata parzialmente scelta per via dell'ampio portico della cucina, così possiamo cucinare anche quando piove, cosa che fa di tanto in tanto qui in Scozia :-)
#5
+13
Oliver Hankeln
2012-02-10 19:23:21 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Dipende davvero dal tipo di tenda. Non dovresti cucinare in una tenda esterna standard. Tuttavia ci sono tende come la "Kohte" e la "Yurta" di scout (principalmente tedeschi) progettate per avere un fuoco acceso all'interno. Queste tende sono di cotone e non hanno pavimento. Inoltre sono più pesanti delle tipiche tende da spedizione. Come sempre devi valutare tu stesso i pro e i contro.

Hanno anche dimensioni abbastanza diverse dalle tende da trekking standard, sono tende di gruppo per 6-8 (Kohte) o 12+ (yurta) persone.
#6
+11
Ryley
2012-01-25 05:59:37 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Se vivi nel paese degli orsi, sono d'accordo al 100% con tutti: cucina da qualche altra parte. Minimo 100 m.

In inverno, non nel paese degli orsi, uscire dalla tenda per cucinare fa schifo. Per fortuna molti alpinisti hanno scoperto che alcune stufe non producono monossido di carbonio eccessivo. E c'è una pratica tabella in questo articolo su Backpacking Light che descrive alcune stufe a bombola che producono una quantità ragionevolmente bassa di monossido di carbonio. Leggi l'intera serie di articoli per i dettagli.

Modifica : Detto questo, cucina nel tuo vestibolo (con il vestibolo aperto se possibile), è molto, molto più sicuro.

Ma davvero, il monossido di carbonio è * mai * una buona cosa? Ogni bit preso si lega e riduce la capacità di ossigeno. Quando mi alleno all'aperto, non riesco a immaginare perché vorrei rischiare, a meno che l '* unica * alternativa non fosse congelata a morte (cioè, è proprio così fredda).
Immagino che il punto sia che se hai la stufa giusta e le condizioni fanno schifo, non è affatto la fine del mondo.
Peccato che sia necessario pagare una quota di iscrizione premium per visualizzare l'articolo che hai collegato.
@Peter - sì, $ 25 / anno è piuttosto premium :) IMHO ne vale la pena.
#7
+8
berry120
2012-01-25 04:57:54 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La maggior parte delle tende oggigiorno afferma di avere un rivestimento "ignifugo", ma non vorrei mai metterlo alla prova! Ho sentito una storia dell'orrore in particolare (devo ammetterlo con una tenda molto più vecchia) che mi ha reso abbastanza cauto da consigliare di non cucinare mai all'interno.

La probabilità potrebbe essere bassa (e non è così per dire lo è) ma se va in fiamme e tu ci sei dentro allora hai perso tutte le vie di fuga e sei circondato da fumo e materiale in fiamme - IMHO non è un rischio che valga la pena correre. E sì, altri pericoli come l'avvelenamento da monossido di carbonio sono sicuramente possibili, anche se è probabile che si trovi in ​​uno spazio chiuso.

A prova di fuoco significa solo che ci vuole più fiamma per iniziare ...
@HorusKol Completamente d'accordo!


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...